richiesta sussidi

Didattica a distanza con le Google Apps

Il corso in FAD (formazione a distanza) si propone l’obiettivo di mostrare l’utilizzo di applicativi per la creazione di contenuti didattici e per la gestione di ambienti di apprendimento integrati on line che consentono di realizzare dinamiche di lavoro collaborative, altamente inclusive permettendo il monitoraggio e la valutazione a distanza sulla classe o sul singolo allievo.

Tra questi verrà dettagliato l’uso delle Google Apps in ambito didattico. 

Il corso fornirà le nozioni tecniche e le competenze per un’operatività avanzata nell’uso delle Google Apps e di software per la creazione di risorse: audio, video, pubblicazione su web, per la ricerca delle fonti online, per la gestione della classe e la realizzazione di videolezioni.

Verranno simulate situazioni didattiche reali, mostrando il processo di lavoro: ricerca e collezione delle fonti, produzione del contenuto didattico, realizzazione della lezione in modalità sincrona o asincrona.

Per quanto riguarda le Google Apps se ne mostrerà l’utilizzo in ambito scolastico, si procederà alla scoperta di tutte le caratteristiche rivolte alla comunicazione, alla conservazione, alla produzione, alla collaborazione e alla condivisione.

Il corso avrà una declinazione prettamente pratica; per la partecipazione non sono richieste competenze informatiche particolari.

Le priorità sviluppate in questo corso saranno: 

  • didattica per competenze e innovazione didattica
  • competenze digitali e nuovi ambienti di apprendimento
  • inclusione e disabilità.

PUNTI TEMATICI

  • Gestire videolezioni sincrone e asincrone.
  • Realizzazione di videolezioni – produrre e modificare l’audio e il video.
  • Usare al meglio il motore di ricerca di Google.
  • Introduzione alle App e al cloud di Google; creare un account.
  • Accedere a Gmail, organizzazione dei messaggi; utilizzare i task e gestire le attività.
  • Google Meet per comunicare, per chattare, per chiamare e fare videochiamate; condividere lo schermo, condividere link e file.
  • Calendar per pianificare eventi; aggiungere inviti e notifiche; creare e condividere calendari.
  • Drive per caricare e archiviare file; aprire, modificare, eliminare file; condividere.
  • Google Classroom per gestire on-line la classe.
  • Keep per creare note ed elenchi; condividere e collaborare.
  • Documenti: creare un documento, modificare e formattare, condividere e collaborare; gestire il file, modificare il documento e cambiarne visualizzazione, inserire elementi e modificare il formato del testo; utilizzare le tabelle e gli strumenti aggiuntivi
  • Presentazioni: creare/modificare una presentazione, formattare gli elementi come testi e oggetti, condividere e collaborare; inserire elementi grafici, lavorare sulle transazioni, sugli schemi, sui temi
  • Disegni: impostare e formattare un disegno; aggiungere elementi, modificare le forme; lavorare sulle immagini; disporre gli elementi.
  • La lavagna virtuale di Google: Google Jamboard.
  • Fogli: introduzione ai fogli di calcolo, capire l’interfaccia e operazioni di base; formule e funzioni; matrici; creare e lavorare sui grafici; formattazione condizionale; tabelle pivot.
  • Moduli: creare e gestire un modulo; visualizzare e analizzare le risposte.
  • Usare le Mappe, aggiungere luoghi, linee e forme; indicazioni stradali, misurare distanze.
  • Sites: realizzare un sito; creare pagine, modificare il layout, organizzare la navigazione del sito.

OBIETTIVI

  • Usare efficacemente la piattaforma Google Apps in ambito scolastico e permettere di strutturare in classe con i propri allievi un’intensa azione laboratoriale fatta di esercitazioni in cui poter affrontare problemi comuni alla maggior parte dei contesti scolastici.
  • Conoscere le tecnologie e i software necessari per creare contenuti didattici.
  • Conoscere le strategie di progetto e condivisione per configurare un’azione didattica on-line utilizzando un modello BYOD (Bring Your Own Device).
  • Saper gestire i ruoli e dinamiche all’interno di comunità di apprendimento.

MAPPATURA DELLE COMPETENZE

  • Competenze digitali e nuovi ambienti per l’apprendimento
  • Conoscere strumenti di base della comunicazione on-line e l’uso dei social network e sistemi cloud di social learning
  • Conoscere modalità di organizzazione didattica flessibili nella prospettiva laboratoriale ed inclusiva
  • Conoscere buone prassi educativo-didattiche volte alla progettazione per competenze
  • Conoscere sistemi che rendano accessibili i contenuti didattici digitali a insegnanti e studenti
  • Saper gestire la didattica con le nuove tecnologie e creare prodotti digitali
  • Conoscere la piattaforma delle Google Apps e il suo utilizzo in ambito didattico
  • Competenza nell’integrazione fra didattica on line, didattica in presenza e didattica a distanza con piattaforme dedicate e strumenti di condivisione.

METODOLOGIE UTILIZZATE: Formazione a distanza (FAD), su piattaforma MEET, con utilizzo di slide.

DURATA DEL PERCORSO – PROGRAMMA: durata totale di 25 ore,di cui 15 ore di formazione individuale e 10 ore sincrone nelle seguenti date:

  • sabato 30.05 dalle 14,30 alle 16,30
  • mercoledì 03.06 dalle 14,30 alle 16,30
  • giovedì 04.06 dalle 16,30 alle 18,30
  • venerdì 05.06 dalle 14,30 alle 16,30
  • lunedì 08.06 dalle 14,30 alle 16,30

RELATORE: Prof. Michele Maffucci, referente del CTS di Torino e formatore per “La Tecnica della Scuola”

DESTINATARI: 50docenti curriculari e di sostegno delle scuole di ogni ordine e grado 

ISCRIZIONI: entro il giorno 28 maggio p.v. tramite il seguente

FORM

L’elenco degli ammessi sarà pubblicato il 29/05/2020 sul sito www.gmca.edu.it/cts2

Verrà data priorità ai docenti delle scuole aderenti alla Rete per l’Inclusione della città di Torino.

Gli ammessi riceveranno e-mail di conferma con il link per il collegamento.

Si chiede cortesemente di dare ampia diffusione all’iniziativa.

Comments are closed.

In evidenza

Buone Pratiche

Dalla parte delle famiglie

corso neo immessi in ruolo

registrazione corsi

questionari gradimento corsi

materiale per i docenti

consulenza dsa bes

consulenza dsa bes

disabilità sensoriali e motorie

scuole polo della provincia